26Gen
By: Daniela Damonte Acceso: gennaio 26, 2016 In: News Comments: 0

In occasione di Arte Fiera, come ogni anno, Bologna si inonda di eventi per celebrare la notte bianca dell’arte. Sabato 30 gennaio 2016 tutto il centro cittadino sarà in fermento per Art City White Night. Musei, palazzi storici, gallerie, locali e studi privati rimarranno aperti dalle 19.00 alle 24.00 per offrire al pubblico una serata fatta di eventi e performance tutti dedicati all’arte contemporanea. Moltissimi sono i posti da visitare, ma come scegliere tra così tante proposte interessanti?

Arte Fiera ha creato a questo proposito una mappa interattiva di tutti i luoghi che organizzano eventi durante la notte bianca. Sono talmente tanti che è impossibile pensare di poterli vedere tutti. Noi vi proponiamo quindi un piccolo percorso artistico per gustarvi almeno alcuni degli eventi in programma.

mappa art white city night bologna

Partenza alle ore 18.00 da via del Borgo di San Pietro 22, dove potrete vedere la mostra delle opere di legno dell’artista e artigiano Simone Frabboni presso il loft sottostante gli ambienti di Borgo22.

frabboni2-rid La seconda tappa che vi proponiamo è poco distante, in via delle Moline 3, dove l’Associazione Culturale Il Barattolo in collaborazione con la Galleria De Marchi, espone ART 2 ART , una mostra di artisti italiani e irlandesi, tra i quali Jean Doyle, Licia Battara, Alessandro Scotti, Gil David e Mike Palmer. Dato che vi troverete all’Hostaria Libreria Vamolà, perchè non condedervi anche un piccolo aperitivo?

Il nostro percorso continua poi in Via Mentana 2 dove la Fondazione Gramsci in collaborazione con Cinemovel Foundation presenta Manifesti al muro. La grafica d’autore nella comunicazione sociale e politica contemporanea. Un percorso fatto di immagini d’autore che illumineranno la facciata della sede della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna per raccontare la storia della comunicazione politica e sociale del ‘900.

Da via Mentana potrete facilmente raggiungere la nostra sede in via delle Belle Arti 19. Qui troverete non uno ma ben 2 eventi:

  • AELION PROJECT (piano terra presso Lo Studiolo) – un’istallazione visiva di paint e light mapping, con la quale il pubblico potrà interagire in un ambiente audiovisivo immersivo di forte impatto emozionale.
  • FADING SOULS (primo piano presso Foto Image) – mostra fotografica di Fulvio Bugani, che racconta, attraverso una serie di ritratti e di video, un popolo dalle tradizioni millenarie. Fil rouge di tutta l’esposizione sono i suoi personaggi e le loro vite, immortalate in scatti in cui la composizione e la luce formano un’alchimia unica che da ritmo e tensione al racconto, con una forte attenzione all’estetica.
    Il reportage è stato recentemente pubblicato sulla rivista LFI – Leica Fotografie International.

mostra fotografica art city white night

Vista la mostra, proseguite poi per via Belle Arti fino alla Pinacoteca Nazionale, qui Sissi presenta il suo nuovo libro d’artista Lezioni di anatomia nel corso di un incontro-conferenza in cui dialoga con Enrico Fornaroli, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bologna e Marzia Corraini, editore.

mostra fotografica peisajNel mentre potete anche fare una capatina all’Accademia di Belle Arti che in occasione di Art City White Night aprirà le porte a tutti! Potrete così passeggiare per i corridoi dell’edificio (già bellissimo di per sé) ed apprezzare le opere degli studenti, che spaziano dalla grafica alla pittura, dalla scultura all’installazione, fino alla fotografia. Qui esporrà anche una nostra corsista del corso di reportage, Rosa Lacavalla, con il suo progetto “Peisaj“.

OPPURE

Potete fermarvi prima, in via Centotrecento 4, dove la Fondazione Collegio Artistico Venturoli espone le opere di quattro artisti attualmente ospiti del Collegio – Barbara Baroncini, Irene Fenara, Simona Paladino e Davide Trabucco – promettendo una forma di silenzio visivo grazie al progetto Il silenzio dopo, a cura di Massimo Marchetti.

Infine potete concludere la serata in via Mascarella dove potrete godervi una cena con sottofondo musicale. Potrete scegliere tra:

  • Il concerto Insolito Groove – feat. Lisa Manara presso il Bravo Caffè
  • Le Scat Balnc (trio jazz del batterista Marcello Molinari impreziosito dalla voce di Stefania Rava) che si esibirà ala Cantina Bentivoglio in un concerto raffinato ed elegante giocato sul filo dello swing e della memoria della più belle melodie della tradizione italiana ed americana degli anni ’40 e ’50.

Buona serata a tutti.

Noi vi aspettiamo sabato 30 gennaio a partire dalle ore 19.00 fino alle ore 24.00 presso il nostro Studio in via Belle Arti 19 al primo piano di Palazzo Filicori!