15Giu
By: Daniela Damonte Acceso: giugno 15, 2016 In: News Comments: 0

Dal nome difficile, mutuato da quello di un grande inventore,  il “Leica Oskar Barnack Award” è oggi uno dei più importanti concorsi fotografici internazionali, non solo per il prestigio dell’ente organizzatore, ma anche per l’autorevolezza della giuria e la consistenza dei premi.

IL CONCORSO DI FOTOGRAFIA

Ma che cos’è questo concorso e come vi si partecipa?
Innanzitutto il concorso è riservato unicamente ai fotografi professionisti, e da pochi anni, anche a giovani talenti entro i 25 anni che aspirano a diventare professionisti, ai quali è riservata una categoria a parte, quella dei “Newcomer”.

Non esiste un vero e proprio tema a cui attenersi. L’obiettivo del concorso è quello di premiare fotografi che hanno saputo catturare e documentare il rapporto tra l’uomo e l’ambiente in maniera artistica, con uno stile visivo contemporaneo, creativo ed innovativo. Ogni fotografo può partecipare al “Leica Oskar Barnack Award” con un solo progetto, presentando un lavoro di minimo 10 e massimo 12 immagini, che abbia un proprio filo conduttore.

Leica Oskar Barnack award magazine

I PREMI

Nonostante il concorso sia totalmente gratuito, i premi sono estremamente ricchi.
Il vincitore della categoria principale “Leica Oskar Barnack Award” riceve, infatti, un premio in denaro di 25.000 euro oltre ad una fotocamera Leica M e un obiettivo del valore di 10.000 euro. Il vincitore nella categoria “Leica Oskar Barnack Newcomer Award” riceve invece, oltre alla macchina fotografica Leica M e all’obiettivo, un premio monetario di 10.000 euro. Oltre ai due vincitori assoluti di queste due categorie, vengono premiati anche i dieci finalisti che hanno passato la selezione della giuria, ciascuno con un premio in denaro di 2.500 euro.

Da un paio di anni, inoltre, è stata istituita una nuova categoria “pubblica”.  Tutti i partecipanti che avranno dato il consenso a pubblicare il proprio lavoro sulla piattaforma per concorsi fotografici www.i-shot-it.com potranno prendere parte ad una votazione online. Il vincitore riceverà un premio in denaro di 2.500 euro.

LA PUBBLICAZIONE SU LFI

Bugani pubblicazione LFITutti i lavori dei 12 finalisti vengono inoltre raccolti e pubblicati su un numero speciale della rivista internazionale LFI, Leica Fotografie International, che si chiama appunto “Oskar Barnack Award Special Edition

Il concorso è organizzato dalla nota casa di produzione di macchine fotografiche Leica, e prende il suo nome dall’inventore della prima macchina fotografica 35mm, che ha rivoluzionato la fotografia dell’epoca e anche la nostra.

Siamo lieti di annunciare che il nostro Fotografo Fulvio Bugani è stato selezionato tra i 12 finalisti dell’edizione 2016 del concorso.
Quest’anno hanno partecipato al concorso 3200 fotografi professionisti provenienti da 108 paesi del mondo. Nelle prossime settimane il sito del Leica Oskar Barnack Award pubblicherà interviste esclusive con i finalisti.

Fulvio Bugani lavoro a Cuba premiato Leica Oscar Barnack Award

Chi è Oskar Barnack?

Oskar Barnack inventore LeicaOskar Barnack (Lynow, 1º novembre 1879 – Bad Nauheim, 16 gennaio 1936) è stato un ingegnere ottico, meccanico, disegnatore industriale, padre della fotografia su pellicola da 35 millimetri
Nel 1911 fu responsabile delle ricerche sui microscopi per Ernst Leitz a Wetzlar. Era un fotografo entusiasta, ma per via dell’asma, la pesante attrezzatura dell’epoca gli risultava difficile da maneggiare.

Nel 1912 costruì una cinepresa 35mm e fu il motore trainante dietro alla creazione della prima fotocamera 35 mm commerciale.
La sua “35mm”, introdusse l’idea di esporre una piccola area della pellicola fotografica per creare un negativo da ingrandire successivamente in camera oscura.
Da lì è nata la prima fotocamera Leica (la Leica I), che fu annunciata al pubblico nel 1925, quando Ernst Leitz decise di autorizzarne la produzione di mille fotocamere.
Il nome Leica sta, appunto, per Leitz Camera. Invece delle “lastre”, usate nelle precedenti fotocamere, la Leica usava la pellicola standard cinematografica da 35mm. Barnack decise che il formato standard cinematografico 24 x 18 mm (4:3) non era abbastanza largo per produrre buoni fermi immagine con le pellicole d’allora. Decise di raddoppiare le dimensioni adottando il formato 24 x 36 mm (2:3) ruotando la pellicola in orizzontale.
[questa biografia è stata presa da Wikipedia]

Chi è Fulvio Bugani?

fotografo Fulvio BuganiFulvio Bugani è un fotografo professionista freelance specializzato in reportage socio-culturali.
Collabora con diverse riviste, ONG e associazioni, ed è docente di fotografia e relatore in seminari sui diritti umani. Ha un legame attivo conMedici Senza Frontiere e Amnesty International per la quale ha sostenuto diverse campagne per i diritti umani, presentando alcuni suoi lavori in Italia e all’estero.
Nel 2012 Fulvio Bugani è stato fotografo ufficiale del “Gran Concierto” di Zucchero che si è tenuto a L’Avana. Ne è seguita la realizzazione del Tour book mondiale e la pubblicazione di alcune sue foto nel cd “Una rosa Blanca”.

Nel 2015 è stato premiato al World Press Photo, per un lavoro su una scuola coranica per Musulmani transgender. Ha ricevuto molti altri riconoscimenti internazionali oltre ad aver pubblicato su alcune delle maggiori riviste mondiali quali TIME Lightbox e LFI

Ha progetti aperti su Cuba, Kenya, Georgia e Turchia.
Puoi guardare i suoi lavori su www.fulviobugani.com

****Leggi il nostro artico sulla presentazione al Leica Store di Bologna del suo progetto fotografico Twilight****
****Leggi anche L’articolo di Leica Rumors o di Digital Photography Review****