31Gen
By: Daniela Damonte Acceso: gennaio 31, 2016 In: Image Talks Comments: 0
Con il nuovo anno ripartono le nostre serate fotografiche in Studio. Inaugura un nuovo ciclo di IMAGE TALKS il fotografo italiano Paolo Verzone, tre volte vincitore del prestigioso WORLD PRESS PHOTO, e membro dell’agenzia francese Agence Vu’.
Venerdì 5 febbraio 2016 dalle ore 19.00 Paolo ci presenterà alcuni dei suoi più importanti lavori fotografici, svelandocene i retroscena. Da sempre il suo interesse è focalizzato sulle persone, che riprende utilizzando principalmente il medio formato, con una magistrale attenzione alla luce, all’ambiente, alla composizione e ai gesti.

Da solo o con il suo collaboratore, Alessandro Albert, ha intrapreso progetti su larga scala che offrono allo spettatore uno sguardo in profondità sul mondo odierno. I suoi ritratti intimi e rigorosi lasciano spazio all’ironia pur rappresentando personaggi che diventano una riflessione divertente, ma non sempre gioiosa della nostra società.

Il più notevole dei suoi lavori include un reportage sui bagnanti lungo le coste italiane, lituane, francesi e finlandesi. Nel 2009 ha iniziato a lavorare ad una serie di ritratti degli studenti dalla scuola militare in tutta l’Europa, dando vita a “Cadetti”, che è stato pubblicato da Editions de La Martinière ed è stato premiato nella categoria “ritratti” al World Press Photo 2015. Con questo suo progetto Paolo Verzone ha fotografato i cadetti di venti accademie militari in sedici differenti paesi europei, restituendo un ricca panoramica su parte della gioventù europea.

Le splendide foto di Paolo Verzone colgono l’essenza di una mutazione: la trasformazione di un ragazzo in comandante. I luoghi e le atmosfere della loro educazione marziale sono fuori dal tempo. Edifici che trasudano secoli, per inserire ogni allievo nella tradizione. L’accademia diventa un tempio, dove si celebra una liturgia di gesti, cerimonie con inni che evocano vittorie antiche. Un ponte tra passato e futuro, indispensabile per plasmare un cadetto e cercare di insegnarli come coniugare identità e uniformità.

La serata è un’occasione unica per incontrare di persona questo grande professionista ed ascoltare dalla sua voce come nasce un progetto a lungo termine.

Vi aspettiamo!

Paolo Verzone presenta Cadetti da Foto Image

DETTAGLI DELL'EVENTO

DOVE: Studio Foto Image, via Belle Arti 19 (primo piano), Bologna
QUANDO:venerdì 5 febbraio, ore 19.00

L’incontro è gratuita e aperto a tutti fino ad esaurimento posti.

Il nostro ospite: Paolo Verzone

Paolo Verzone è un fotografo difficilmente classificabile. Da quando ha iniziato la sua carriera, all’età di 18 anni, si è sempre mosso liberamente tra il reportage ed il ritratto. Possiede un background in giornalismo, ambito in cui continua a lavorare. Attento alla composizione e fedele al contesto in cui fotografa, restituisce persone e ambienti con la sua personalissima prospettiva. Per l’Agence VU, della quale è membro, ha fotografato famiglie, capi di stato, cadetti, sportivi, politici e notabili, città e paesaggi desolati, dall’Islanda al Libano.

Il suo lavoro è stato pubblicato su riviste internazionali come TTime, Newsweek, Sunday Times Magazine, Wall Street Journal, The Independent, the Guardian, Le Monde, Vanity Fair, Geo.

Tra i suoi progetti più noti ricordiamo “Seeuropeans”, ritratti di europei in spiaggia, con Alessandro Albert e “Cadets”, un reportage realizzato nelle principali accademie militari d’Europa. Le sue fotografie fanno parte di collezioni internazionali, dal Victoria & Albert Museum di Londra alla Bibliothèque Nazionale de France di Parigi, all’Istituto Nazionale della Grafica di Roma.
Ha ricevuto inoltre diversi riconoscimenti internazionali, tra i quali il premio all’International Photography Awards, e 3 volte premiato al World Press Photo: nel 2000, nel 2009 e nel 2015 proprio per il lavoro “Cadets”

Per maggiori informazioni visita il sito di Agence Vu’

Guarda le foto dell'evento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Rimani aggiornato su eventi, mostre, viaggi, corsi attività e ricevi sconti personalizzati!